Certificazioni

Focus Lab tra le prime aziende in Italia ad ottenere la Certificazione internazionale BCorp™

Pubblicato il 5 April 2016 | Da : | Categoria : Certificazioni |

Dal 25 marzo scorso Focus Lab è ufficialmente una B Corp™ certificata, ovvero una organizzazione che “utilizza la propria attività economica come una forza per generare effetti positivi” – Using business a a force of good, nella forma ufficiale in inglese. 

La certificazione, sviluppata e gestita dal 2008 dall’associazione no-profit statunitense BLab, ha come obiettivo quello di selezionare e certificare le imprese profit che si distinguono nella gestione sostenibile del business rispetto a cinque ambiti prioritari: ambiente, dipendenti, clienti, comunità, governance. 

La sigla “B Corp” sta infatti per “Benefit Corporation”, dove per benefit si intende, nel significato inglese, il “beneficio” che l’impresa (corporation) opera generando valore per la società. 

Come Focus Lab, abbiamo ottenuto la certificazione raggiungendo i requisiti imposti dallo standard per poter dimostrare di generare un impatto positivo rispetto ai cinque ambiti chiave. Questo ci ha consentito di formalizzare attraverso una procedura riconosciuta a livello mondiale quello che è da 15 anni la mission della nostra azienda, ovvero generare valore sostenibile e innovazione per le imprese, gli enti pubblici e le organizzazioni no profit, promuovendo progetti e ricerche sui temi della Sostenibilità.

Ma come abbiamo ottenuto il marchio BCorp?

L’iter di certificazione è avvenuto attraverso una serie di step successivi:

Il primo passaggio, il più importante, è consistito nella analisi quantitativa delle performance dell’azienda rispetto ai principali parametri in gioco (ambiente, dipendenti, clienti, comunità, governance), che viene denominata B Impact Assessment. Questa analisi viene effettuata in modo guidato all’interno di una piattaforma web dedicata e genera un punteggio aggregato che consente di accedere ai passaggi successivi di certificazione solo ottenendo il minimo di 80. 

Focus Lab ha ottenuto complessivamente 97 punti, distinguendosi in particolar modo nell’ambito degli impatti sulla comunità, dove ha totalizzato un punteggio triplo rispetto alla media delle imprese certificate. 

Dopo la valutazione iniziale, la certificazione si è perfezionata attraverso l’invio di informazioni e documenti specifici richiesti dell’ente certificatore, che ha verificato così le informazioni fornite in fase iniziale. 

Come passaggio conclusivo, per garantire la continuità degli impegni che contraddistinguono il marchio, all’impresa è richiesto di formalizzare questi impegni all’interno dello statuto, modificando la parte dell’oggetto societario entro un anno dal conseguimento della prima certificazione.

BCorp ha una validità di due anni, al termine dei quali dovrà essere realizzato nuovamente il B Impact Assessment, con la condizione di raggiungere nuovamente la quota minima di 80 punti. 

Perchè lo abbiamo fatto?

Il sistema di analisi che conduce all’ottenimento del marchio BCorp ci consente di avere un quadro semplice ma quantitativamente preciso delle prestazioni della nostra azienda sugli ambiti di sostenibilità. 

A questo valore di conoscenza, che sta alla base del miglioramento che vogliamo imporci nei prossimi anni per continuare ad ottenere il marchio, è associato un tema di trasparenza, che consiste nella possibilità da parte di chiunque, di accedere alle nostre performance pubblicate sul sito web di BCorp. 

L’affidabilità del processo di certificazione, oltre che dalla nostra esperienza diretta, è testimoniato dalla continua espansione del marchio, che ha raggiunto 130 settori industriali.

Essere certificati ci consente inoltre di entrare a far parte di una comunità globale di oltre 1600 aziende provenienti da quasi 50 paesi del mondo, tra le quali figurano alcune delle principali organizzazioni di riferimento nel nostro settore, come l’agenzia inglese SustainAbility. Poterci confrontare in termini quantitativi con le prestazioni di queste imprese ci offre la possibilità di avere un benchmark di scala internazionale sui temi di sostenibilità. 

A livello italiano, infine, possiamo affermare di essere tra le prime ad avere ottenuto questa certificazione. Sono infatti solo 13, ad oggi, B Corporations su scala nazionale. Con queste vogliamo allacciare rapporti orientati allo scambio reciproco di conoscenze ed esperienze. 

Sempre sul piano nazionale, l’ultima legge di stabilità 2015 ha istituito ufficialmente la categoria delle Società Benefit (artt. 376 e ss.), che trae ispirazione dal progetto BCorp e fa dell’Italia il secondo paese al mondo dopo gli Stati Uniti a recepire questa tipologia societaria. 

Su questo punto tuttavia è necessario fare chiarezza: il riconoscimento di società benefit ai sensi della normativa italiana e la certificazione BCorp rilasciata da parte di BLab restano due percorsi distinti; tuttavia, la certificazione BCorp facilita notevolmente il percorso per la transizione verso la società benefit.

La normativa, infatti, indica i requisiti necessari per ottenere l’accesso della propria impresa in questo tipo di tipologia: tra questi vi sono l’obbligo di dimostrare e rendicontare annualmente una o più attività realizzate in grado di generare impatti positivi sui principali stakeholders e l’obbligo di inserire in modo formale questo impegno all’interno dello statuto societario: due attività che chi è certificato BCorp ha già realizzato. 

In conclusione, BCorp ci consente di comunicare in modo sintetico ed affidabile, con un marchio di livello mondiale, l’impegno che contraddistingue la nostra attività di supporto, progettazione e ricerca sui temi della Sostenibilità, offrendoci la possibilità di dimostrare la coerenza delle nostre attività di impresa con i valori che cerchiamo di trasmettere e portare avanti con i nostri progetti. 

 

Modena, 5 aprile 2016

 

 

 

 


Creazione e Supporto tecnico by Web Agency Modena